SUCCESSIONE

SUCCESSIONE

La dichiarazione di successione deve essere presentata dagli eredi, dai chiamati all’eredità, dai legatari entro 12 mesi dalla data di apertura della successione, che coincide, generalmente, con la data del decesso del contribuente.
CHI DEVE PRESENTARE LA DICHIARAZIONE DI SUCCESSIONE
  • Gli esecutori testamentari;
  • I rappresentanti legali degli eredi o dei legatari;
  • Gli immessi nel possesso dei beni, in caso di assenza del defunto o di dichiarazione di morte presunta;
  • Gli amministratori dell’eredità;
  • I curatori delle eredità giacenti;
  • I trustee.
Young widow at the grave
  • Gli eredi, i chiamati all’eredità e i legatari (purché non vi abbiano espressamente rinunciato o – non essendo nel possesso dei beni ereditari – chiedono la nomina di un curatore dell’eredità, prima del termine previsto per la presentazione della dichiarazione di successione) o i loro rappresentanti legali;
DOCUMENTI DA PORTARE
  • Certificato di morte (o autocertificazione);
  • Stato di famiglia del defunto e degli eredi (o autocertificazione);
  • Eventuale documentazione delle passività (debiti del defunto, spese funerarie).
  • Se ci sono terreni o fabbricati: l’atto attraverso il quale il defunto ne era divenuto proprietario (rogiti di acquisto o dichiarazione di successione);
  • Se ci sono terreni o fabbricati: visure catastali recenti di terreni e fabbricati che entrano nella successione.
Per maggiori informazioni, contattateci allo 050 21483, su WhatsApp al 371 3065767 oppure mandateci una mail a info@cisalpisa.org