IMU

IMU

L’IMU (Imposta Municipale Unica) è l’imposta dovuta per il possesso di fabbricati, escluse le abitazioni principali classificate nelle categorie catastali diverse da A/1, A/8 e A/9, di aree fabbricabili e di terreni agricoli.

CHI DEVE PAGARE L’IMU

L’IMU è dovuta dai seguenti soggetti [art. 1, comma 743, della legge n. 160 del 2019]:

  • Proprietario dell’immobile;
  • Titolare del diritto reale di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie sull’immobile;
  • Genitore assegnatario della casa familiare a seguito di provvedimento del giudice;
  • Concessionario nel caso di concessione di aree demaniali, locatario per gli immobili, anche da costruire o in corso di costruzione, concessi in locazione finanziaria.
A beautiful view of a blue lake captured from the inside of a villa

Designed by Freepik

L’IMU è dovuta esclusivamente dai suddetti soggetti e non anche dall’occupante dell’immobile. L’IMU si applica in tutti i comuni del territorio nazionale.

QUANDO VA VERSATA L’IMU
construction concept. engineering tools

Designed by Freepik

L’IMU deve essere versata in due rate:
  • La prima rata deve essere corrisposta entro il 16 giugno (Acconto);
  • La seconda rata deve essere corrisposta entro il 16 dicembre, con eventuale conguaglio sulla prima rata.

Nel caso i suddetti termini coincidano con un giorno festivo o prefestivo, la scadenza slitta al primo giorno lavorativo utile. È, inoltre, possibile effettuare il pagamento in un’unica soluzione annuale entro il 16 giugno dell’anno di riferimento.

COME SI VERSA L’IMU
Il versamento dell’IMU deve essere effettuato esclusivamente tramite una delle seguenti modalità:
  • Modello F24;
  • Bollettino di conto corrente postale con esso compatibile.
Per maggiori informazioni contattateci allo 050 21483, su WhatsApp al 371 3065767 oppure mandateci una mail a info@cisalpisa.org